+39 045 8104222

Blog

Pubblicità su Facebook, sì o no?

Chi è presente su Facebook con una Fan Page, cioè una pagina per promuovere un’attività, dare visibilità al proprio brand o una causa, prima o poi potrà pensare di attivare qualche promozione. Spesso un’impresa, un libero professionista o un’organizzazione hanno già una presenza attiva su Facebook, ma non hanno mai preso in considerazione l’opzione della sponsorizzazione, vuoi per il timore di dover spendere troppo o per inesperienza nel stabilire un budget che porti risultati.

Facebook ADS  è lo strumento con la quale poter pubblicizzare il proprio business e può rappresentare un’opportunità concreta da prendere in considerazione. Bisogna considerare che Facebook è un social network in cui le persone presenti non cercano un servizio o un particolare prodotto ma vogliono svagarsi, informarsi, chiacchierare e condividere momenti della propria vita. Pertanto, risulta molto complicato arrivare a “vendere” in un simile contesto. E’ anche vero, però, che su Facebook ci sono milioni di persone che esprimono costantemente (anche involontariamente) i propri interessi, attività, idee e quant’altro. Quindi Facebook è a tutti gli effetti un importante canale da utilizzare anche per le promozioni. Sponsorizzando una pagina Facebook a pagamento si potranno raggiungere specifiche persone grazie alle informazioni profonde che Facebook possiede.

Costi e benefici di una campagna su Facebook

Innanzitutto bisogna considerare che tanto più il proprio settore è poco competitivo, tanto sarà proporzionalmente meno la spesa per la pubblicità su Facebook. Questo non vuol dire però che se si opera in un settore molto competitivo, non si abbia la possibilità di spendere ugualmente meno rispetto ad altri inserzionisti.

Il budget e l’offerta massima non influenzano completamente l’andamento dell’asta. Esistono 4 fattori che incidono sul costo finale della tua pubblicità:

  1. Target: a quanti utenti ci si stai rivolgendo?
  2. Domanda: quanti inserzionisti hanno avviato una pubblicità a quello stesso target?
  3. Budget: quanti soldi si hanno investito?
  4. Qualità: sono post creativi?

Gli aspetti principali da tenere in considerazione sono il target, con una attenta selezione del cliente tipo e del bacino di utenti, e la creatività, con la scelta di immagini d’impatti e testi interessanti ed efficaci. Facebook predilige questi due aspetti perché generano più interazione, quindi è possibile ottenere maggiori risultati rispetto a chi possiede dei budget più elevati e offerte molto più alte. Investire su Facebook ADS è sicuramente meno costoso di fare pubblicità sui canali tradizionali (giornali, Tv e radio) ma capire l’entità da investire è legata a vari fattori. E’ necessario stabilire, come sempre, uno o più obiettivi da raggiungere, quali risultati si vogliono ottenere e soprattutto il tempo e il target di riferimento.

Entiria è a disposizione per fornire informazioni e consulenze per attivare campagne di Facebook ADS: 045 8104222, info@entiria.it.